Costruzione di un telaio tramite profilati e fissaggio dell'albero di trasmissione

In quest'immagine si possono notare i 2 profilati già precedentemente sagomati e con le fessure utili a inserire sia gli assi che le due testate da saldare per la creazione del telaio

Insegnamento consiglio " Come saldare sempre e tutto con estrema facilita'"

Qui sotto potete notare il metodo migliore per saldare con estrema facilita' , ottenendo risultati ottimi per quantitativo di saldame (erroneamente il materiale "saldame" viene definito saldatura , quando in realtà quest'ultimo termine è il prodotto finale ottenuto ) , resistenza della stessa ed estetica -

Le parti da saldare vanno ben pulite , eventualmente con punta montata su trapano , con cartavetrata o "grattabugie" (insieme di fili di vetro raggruppati a pennello e usati per abradere)

Verranno in seguito cosparse di pasta salda isossidante e quindi verra' steso un velo sottile del saldame su tutte le facciate che andranno a contatto - (che lo strato di saldatura sia minimo)

In seguito , bastera' un apporto di calore , una piccola pressione , una piccola aggiunta di saldatura per ottenere i pezzi perfettamente saldati -

Aiutatevi con mezza molletta in legno per esercitare la pressione dei due pezzi da saldare senza scottarvi le dita

verranno in seguito cosparse di pasta salda isossidante e quindi verra' steso un velo sottile del saldame su tutte le facciate che andranno a contatto - che lo strato di saldatura sia minimo

in seguito , bastera' un apporto di calore , una piccola pressione , una piccola aggiunta di saldatura per ottenere i pezzi perfettamente saldati -

aiutatevi con mezza molletta in legno per esercitare la pressione dei due pezzi da saldare senza scottarvi le dita

se la saldatura è ben eseguita non necessita neppure di rifinitura -

si dovrà ora creare un foro passante , interessante entrambe le testate -

di seguito una prova della penetrazione del tubicino

il tubicino deve inserirsi in entrambe i fori frizionando leggermente -

dopo questo controllo seziono due abbondanti porzioni di tubetto a creare le due boccole che andranno inserite all'interno dei due fori di testa appena creati - per una facile sostituzione in caso di usura e' bene fissare questo particolare con un collante elastico quale per esempio il bostik -d a evitare quindi saldature e attak - propendere per posizionamento tubicino d'acciaio garantisce maggior durata nel tempo

se si propendesse per la saldatura dell'asse tramite stagno , occorre provare l'inserimento e posizionamento delle stesse nel telaio con l'asse in acciaio inserito sporcare le due boccole di pasta salda (no fluissante liquido) prima dell'inserimento nel telaio garantisce scorrevolezza del saldame fuso e l'ottenimento di un miglior risultato finale

visione dell'asse e dalla vite senza fine gia' in posizione - saldatura delle boccole degli assi delle ruote e montaggio delle stesse decretano la fine di questa fase lavorativa -


Questa costruzione di dimensione di pochi cm. ( binario 9 mm. scala n )puo' essere ulteriormente "accorciata" per ricostruzioni con passi minori e dimensioni di ruote molto inferiori , per costruzioni ad esempio per la scala n - le ruote che si vedono in questa pagina sono ruote provvisorie . con diametro ben superiore a quello delle ruote definitive . vengono usate ruote provvisorie per non rovirare le ruote definitive . a lavoro ultimato le ruote visibili in fotografia andranno tolte a favore delle ruote definitive - la struttura si abbasserà quindi alla giusta altezza sul piano del ferro -




Si notino le dimensioni reali del telaio + cofano da finire con montate ancora le ruote di dimensione maggiore - Personaggio in scala ho per visualizzare la dimensione del modello in lavorazione




PS: Il diametro maggiorato degli assi (sempre quelli per tante creazioni) viene usato per comodità e per non rovinare gli assi reali che verranno montati solo a modello terminato

lvs copyright